Tik Tok: pubblicità in assenza di un esplicito consenso

Tik Tok: pubblicità in assenza di un esplicito consenso

Nelle scorse settimane Tik Tok ha informato i propri utenti che, a partire dal 13 luglio, le persone maggiori di 18 anni sarebbero state raggiunte da pubblicità “personalizzata” basata sulla profilazione dei comportamenti degli utenti tenuti nella navigazione su TikTok, modificando la sua privacy policy e prevedendo come base giuridica per questo trattamento dei dati […]

ATTACCO HACKER ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE: VERIFICHE IN CORSO

ATTACCO HACKER ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE: VERIFICHE IN CORSO

E’ notizia di poche ore quella che riguarda un attacco hacker all’Agenzia delle Entrate. Lockbit, un’organizzazione attiva da giugno 2019 localizzata in Russia che riunisce qualche decina di hacker ed esperti di sistemi informatici specializzati in cyberattacchi a scopo di estorsione, ha rivendicato di aver rubato all’Agenzia delle Entrate 78 Gb di dati intimando un ultimatum di cinque […]

Hai ricevuto la mail di Federico Leva? Come comportarsi se l’hai ricevuta anche tu

Hai ricevuto la mail di Federico Leva? Come comportarsi se l’hai ricevuta anche tu

In questi ultimi giorni migliaia gestori e proprietari di siti web si sono visti recapitare una mail da un certo Federico Leva il quale, sfruttando l’incertezza e la confusione del momento generata dal provvedimento del Garante della Privacy del 23 Giugno che, di fatto, ha bandito l’utilizzo di Google Analytics, ha inviato qualche milione di email richiedendo la cancellazione […]

L’altra faccia della guerra: lo scontro digitale

L’altra faccia della guerra: lo scontro digitale

La guerra tra Russia e Ucraina non si combatte solo sul territorio con gli attacchi armati ma anche sul fronte informatico dove le armi sono i software che si concretizzano in attacchi informatici e cyber-sabotaggi di varia natura agli Stati che supportano l’Ucraina. L’Agenzia nazionale per la cybersicurezza ha lanciato un allarme anche per l’Italia, […]

Smart working e Stress Lavoro-Correlato

Smart working e Stress Lavoro-Correlato

Durante la pandemia l’utilizzo dello smart working come nuovo metodo di lavoro ha permesso a tante aziende di limitare i contatti e contrastare l’aumento dei casi di Coronavirus. Ma se da un lato ha rivestito un soluzione fondamentale a numerosi problemi, sarebbe superficiale trascurare i fronti critici ed i rischi che il lavoro agile comporta. […]

Modifiche al Decreto Legislativo 81/2008 (parte prima)

Modifiche al Decreto Legislativo 81/2008 (parte prima)

Modifiche al Decreto Legislativo 81/2008 (parte prima) Il decreto legislativo 81/2008 è stato modificato di recente dal Decreto Legge 146/2021. Si segnala che la variazione dell’art 14. del D.Lgs. 81/2008 stabilisce che il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale DEBBA essere adottato dalle autorità competenti in tutti i casi in cui vengano accertate gravi violazioni in […]

Le tre regole per creare e gestire le password

Le tre regole per creare e gestire le password

IMPOSTA BENE LA TUA PASSWORD deve essere abbastanza lunga: almeno 8 caratteri poichè più aumenta il numero dei caratteri più la password diventa “robusta”; deve contenere caratteri di almeno 4 diverse tipologie, da scegliere tra lettere maiuscole, lettere minuscole, numeri, caratteri speciali (cioè punti, trattino, underscore, ecc.); non deve contenere riferimenti personali facili da indovinare […]

Diritto alla disconnessione

Diritto alla disconnessione

Durante questa pandemia, sempre di più, le aziende hanno scelto come forma di lavoro lo smart working o il lavoro agile. Questa tipologia di lavoro ha indubbiamente moltissimi lati positivi per le aziende, ma allo stesso tempo ha portato i lavoratori ad essere reperibili h24. Per la prima volta nell’ordinamento italiano, si riconosce esplicitamente al […]

COOKIES: Nuove regole dal 10 Gennaio 2022

COOKIES: Nuove regole dal 10 Gennaio 2022

Dal 10 Gennaio 2022 sono in vigore le nuove “Linee Guida sull’utilizzo di Cookie e altri strumenti di tracciamento”, approvate dal Garante per la protezione dei dati personali. I titolari di tutti i siti web che hanno utenti in Italia dovranno perciò conformarsi alle nuove regole per evitare di incorrere in pesanti sanzioni che possono […]